Condividi sui tuoi social!

La costruzione della reputazione del marchio di un blogCon l’evoluzione dell’algoritmo di Google sembra imprescindibile avere un blog. A questo punto, però, non conviene tenerlo in vita tanto per stare nella media quanto costruirlo, con talento e fatica, come un vero e proprio brand spendibile. Ecco perché vi farà comodo conoscere 4 spunti interessanti sulla costruzione della reputazione del marchio del vostro blog. Tra trucchi, accortezze e vere e proprie nuove metodologie, il mondo del contentwriting ha nuove strade da seguire. Datevi qualche minuto per la lettura e le 4 chicche sulla costruzione della reputazione del marchio del vostro blog saranno vostre.

Tra il dire e il fare, sul web, c’è di mezzo solo la vostra volontà perché ogni cosa è possibile in questo millennio. Anche costruire (o contribuire a costruire) brand awareness attraverso la creazione e la gestione di un blog. Ci sono, però, delle accortezze che vi suggeriamo di seguire perché vi aiuteranno nella costruzione della reputazione del marchio di un blog. Eccole:

  • Lavorate fin da subito affinché il blog sia personale
    E’ molto importante che voi personalizziate il più possibile il vostro lavoro. Vi state andando a mettere, infatti, in un mondo molto frequentato per cui la vostra salvezza si chiama “personalità”. Se siete voi, non siete altri;
  • Cercate di far ospitare il vostro blog
    Una volta che avete definito per bene l’identità del vostro lavoro, è giunta l’ora di farlo uscire di casa. Il miglior modo è farsi ospitare sui tanti siti che, in cambio di contenuti, offrono grandi vetrine. Il Fatto Quotidiano ne è un chiaro esempio;
  • Collegatevi ad eventi attuali
    Per quanto stiate facendo un buon lavoro non è facile che veniate scoperti da utenti estranei al vostro giro. Una mossa interessante in tal senso è linkarvi ad eventi esistenti perché vi traghettino verso nuovi pubblici. Se scrivete di musica, ad esempio, farlo di Sanremo durante il festival, vi aiuterebbe molto;
  • Dovete vivere sui social network
    Può sembrare quasi assurdo dirlo ma un blog non può prescindere dai social. Attenzione, però, perché ognuno ha i suoi linguaggi e lo stesso post lo dovrete adattare di social in social.

Autore: [googleplusauthor]

Published On: lunedì, 31 Agosto 2015 / Categories: Guide & How To /

Condividi sui tuoi social!

Scrivi un commento

Iscriviti per restare al passo con le ultime novità del digital

Ricevi la newsletter di Comon e non perderti le nostre guide e news, promettiamo di non inviarti troppe email! 🙂