Condividi sui tuoi social!

Le cose cambiano in fretta. È un discorso quasi filosofico che si può applicare a molti aspetti della vita. A noi, nello specifico, ci interessa vederlo in un’ottica di web marketing per evitarvi spiacevoli sorprese. Scoprire come far crescere una lista email non solo, quindi, è un passaggio importante per chi opera nella rete ma è anche una cartina tornasole su quanto sia performante essere sempre aggiornati in questo settore. Se anche voi credete che una “lettera” ben fatta possa smuovere le acque, è bene che impariate a memoria questi trucchetti che vi stiamo per dare su come far crescere una lista email.

Ci sarà una ragione se il blog di COMON è sempre aggiornato. È che noi sappiamo bene quanto conti essere sempre sul pezzo su Internet dove tutto muta anche solo in un refresh. La premessa fondamentale da conoscere su come far crescere una lista email, quindi, è che gli indirizzi di posta elettronica nascono e muoiono continuamente. La gente cambia lavoro, cambia paese e a volte cambia anche provider. L’unico modo di “stare attaccati” alla loro coda è usare le mail secondo alcune regole che abbiamo desunto da un bel post di Hubspot.com. Eccole:

  • Contenuti stupefacenti
    Le parole forse non sono tutto in rete ma molto sì. Se vi impegnerete sempre a fornire contenuti unici e preziosi, la volontà di seguirvi sarà dell’utente stesso e lo sforzo di aggiornarsi sarà suo e non vostro;
  • Spinta alla condivisione
    Creare una community sarebbe un caposaldo di una lezione su come far crescere una lista email. Uno dei modi migliori per riuscirci è far condividere facilmente il vostro contenuto con bottoni dei social molto visibili e un bel tasto di “Gira la mail ad un tuo amico”;
  • Forza dei contest
    Agli utenti piace giocare e, soprattutto, piace vincere. Organizzate periodicamente dei contest con premi appetibili ma comunque non troppo dispendiosi (un iPad, un’app, ecc.) ed in cambio chiedete il loro indirizzo di posta elettronica per partecipare. In molti troveranno lo scambio equo;
  • Differenziazione di iscrizione
    Ogni realtà, persino la nostra che non è ancora di dimensione mondiale, ha più sfaccettature. Uno dei modi più intelligenti per far crescere una lista email è quello di differenziare le iscrizioni a seconda dei micro-argomenti. C’è gente che potrebbe volervi seguire solo per piccoli temi. Perché dire di no?
  • Monitoraggio delle mail
    Proprio come per le piante, il miglior modo di far crescere una lista email è tagliare i rami secchi che in questo caso sono le mail non più attive. Ciclicamente vi conviene lanciare campagna di opt-in, e cioè in cui l’utente, per partecipare, deve per forza dare il suo consenso. Avrete così il polso della reale presenza nella lista;
  • Link alle firme
    La credibilità ha ancora un peso, per fortuna. In calce alle mail mettete sempre la vostra firma in modo che gli utenti possano umanizzare la comunicazione e linkate il tutto con una buona landing-page da cui iscriversi ad altre mailing-list che curate voi.

Autore: [googleplusauthor]

Published On: lunedì, 23 Marzo 2015 / Categories: Guide & How To /

Condividi sui tuoi social!

Scrivi un commento

Iscriviti per restare al passo con le ultime novità del digital

Ricevi la newsletter di Comon e non perderti le nostre guide e news, promettiamo di non inviarti troppe email! 🙂